Broker forex regolamentato, i vantaggi e come effettuare le verifiche

migliori broker forex

Per fare trading online in Italia, sui cross valutari, i broker forex con regolamentazione sono gli unici che permettono, sotto ogni punto di vista, di dormire sonni tranquilli. I broker forex migliori e sicuri , in particolare, sono quelli che per operare in Italia hanno ottenuto il nulla osta, per l’offerta dei prodotti e dei servizi di investimento, da parte della Consob che è la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa.

Broker forex non regolamentati, sono sempre tutti da evitare

Nello stesso tempo è bene diffidare da tutti gli altri broker forex non regolamentati, ovverosia privi di licenza, in quanto ad esempio in caso di problemi o controversie spesso non ci sono tutele a favore dell’investitore. La Consob, nel rilasciare la licenza, monitora costantemente quello che è il livello di professionalità e di sicurezza della società che gestisce il sito di trading online sul forex, ragion per cui scegliere un intermediario abilitato ed autorizzato, in altre parole, significa anche evitare possibili truffe.

Broker forex regolamentato Consob, come effettuare le verifiche

Ma detto questo, come si fa a verificare che un broker forex online è regolamentato oppure opera senza licenza? Ebbene, per la verifica basta andare proprio sul sito Internet della Consob e cercare il nome della società che gestisce il sito e la piattaforma di trading online sui cross valutari. In particolare, sul sito Internet della Commissione Nazionale per le Società e la Borsa sono presenti due elenchi di broker autorizzati, quelli che hanno la succursale in Italia, e quelli che invece operano senza alcuna succursale.

Nella maggioranza dei casi il broker opera senza possedere sedi fisiche in Italia, e quindi quasi sempre la società che offre servizi di investimento con regolare licenza Consob si trova nell’elenco degli operatori senza succursale. Trovato il nome della società ci sarà pure indicato sul sito Internet della Consob il numero della licenza rilasciata per operare che, per completare la verifica, deve corrispondere a quello che il broker ha indicato sul proprio sito.

Inoltre, se la società autorizzata dalla Consob ad operare sul mercato forex, e/o per altri prodotti e servizi di investimento, gestisce più di un marchio e/o più di una piattaforma, allora ognuna di questa a sua volta dovrà essere autorizzata ed indicata sempre sul sito Internet della Commissione Nazionale per le Società e la Borsa.

Scelta miglior broker forex Consob, valutare termini e condizioni

Nella scelta dei migliori broker forex Consob, inoltre, l’investitore interessato a fare trading online sulle valute deve poi valutare tutti i termini e tutte le condizioni di contratto prima dell’apertura di un conto, dall’importo minimo richiesto da versare per aprire un account ai metodi di pagamento e di prelievo che sono accettati, e passando per l’offerta riguardante i bonus, le promozioni e le agevolazioni, e tra queste il bonus senza deposito se presente, il bonus di benvenuto ed il conto demo che permette di testare la piattaforma di trading online senza alcun rischio finanziario.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*