Piattaforme di trading online, quali sono e come sceglierle

come fare forex

Coloro che si avvicinano per la prima volta al mondo del trading online spesso sono disorientati riguardo alla scelta dell’intermediario con cui aprire un account. E questo perché sono tanti i broker abilitati ed autorizzati in Italia nel proporre piattaforme di trading online su un’ampia gamma di strumenti finanziari, partendo dai cross valutari e fino ad arrivare alle opzioni binarie.

Piattaforme di trading online, i broker con licenza CySEC e Consob

Nel dettaglio, la maggioranza dei broker online possiede la licenza della Cyprus Securities and Exchange Commission, ovverosia la CySEC , ma all’investitore italiano si raccomanda di aprire un account solo con intermediari che oltre a tale licenza per operare hanno pure ottenuto il nulla osta, nell’offerta di servizi e di prodotti di investimento, da parte della Consob, la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa.

Piattaforme di trading online fisse e mobili

Detto questo, i migliori broker online permettono ai clienti di accedere alla piattaforma di trading potendo optare per quella web browser, per la piattaforma di trading scaricabile, ovverosia tale che funziona scaricando un apposito software. Ed ancora la piattaforma di trading mobile per smartphone e tablet, ovverosia per i dispositivi con sistema operativo Android e iOS, e piattaforme per trading esperti e di livello intermedio rappresentate dalle cosiddette piattaforme di trading per robot che permettono di operare sui mercati attraverso segnali di trading forniti tramite software automatici.

Piattaforme di trading online per tipologia di asset trattati

Inoltre, per tipologia di asset trattati, ci sono broker online che sono specializzati nell’offerta di piattaforme di trading in opzioni binarie e/o sul trading forex, ovverosia sui cross valutari. Ed ancora broker online specializzati nelle piattaforme per investire in Borsa e quelle per fare trading in CFD con sottostante le valute, le azioni, gli indici azionari, le materie prime e gli Etf.

Piattaforme di trading online, dalla facilità di utilizzo ai costi

Di conseguenza, nello scegliere il migliori broker online, occorre fare attenzione ai canali previsti per l’accesso alla piattaforma di trading che, in ogni caso, deve essere efficiente, veloce e sicura, e deve avere una facilità di utilizzo tale da essere perfetta pure per i trader inesperti. Un altro fattore importante nella scelta di un broker online, rispetto ad un altro, è rappresentato dai costi.

Al riguardo sul sito Internet del broker è sempre presente la pagina illustrativa e descrittiva di tutte le voci di costo considerando che per l’intermediario mettere a disposizione dei clienti una piattaforma di trading ha i suoi costi. E così ci sono broker che chiedono un canone fisso sull’uso della piattaforma, e quelli che invece la offrono gratis ma a fronte di commissioni applicate ad esempio sul prelievo di denaro dal conto di trading. Ed ancora ci sono broker online che non applicano costi e/o commissioni sulla piattaforma e sui prelievi, ma chiedono invece una piccola commissione fissa sull’apertura di ogni singola operazione di trading.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*