Ragazza di 15 anni violentata e bruciata viva: ora è in fin di vita

La violenza è sempre e comunque un reato terrificante, un comportamento ripugnante e il fatto che sia perpetrato proprio nel giorno della festa delle Donne, assume un ulteriore significato di considerazione della Donna come un oggetto usa e getta, al pari di una gomma da masticare. Questa volta è toccato ad una ragazzina di 15 anni di un villaggio vicino a New Delhi, in India, la triste esperienza dello stupro, aggravata dal fatto che il suo violentatore, non ancora soddisfatto per il male fatto, ha dato fuoco alla ragazza.

Il tutto è avvenuto sul terrazzo del palazzo in cui abita la ragazza. I genitori hanno sentito le urla e si sono resi conto che giungevano dal loro terrazzo di casa; accorsi, hanno trovato la figlia avvolta dalle fiamme. La ragazza si trova, ora, all’ospedale con il 90% del corpo ustionato e in fin di vita. La polizia ha arrestato un giovane di 20 anni. Purtroppo l’India registra numeri da record di violenza sessuale, su una popolazione di 1,2 miliardi di persone, si verifica uno stupro ogni mezz’ora.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*